L'occhio Irresponsabile

L’Occhio Irresponsabile è un progetto d’arte contemporanea realizzato da Neo associazione culturale di Udine che, in tre mostre, indaga alcuni temi dell’attualità storico-politica quali:

  • L’ingiunzione alla visualità “Alla Ricerca dell’Aura Perduta”;
  • L’accoglienza dell’altro “Andreja Kuluncic. Different Voices”;
  • La ricerca dell’unitarietà “Omnia ab Uno: l’Artista come Sciamano ed Etnografo”.

Un progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia ed ospitato da partner che co-producono la cultura sul territorio: Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Friuli Venezia Giulia, Galleria Regionale d’Arte Contemporanea Luigi Spazzapan, Comune di Gradisca d’Isonzo, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio del FVG, Comune di Buttrio con il progetto SPAC.

Ciascuna mostra prevede una peculiare tipologia di relazione col pubblico: numerose visite guidate a cura di Paolo Toffolutti a Gradisca d’Isonzo, l’interazione di Andreja Kulunčić e Antun Maračić con la società civile in Soprintendenza a Udine; un workshop di e con Gintautas Mažeikis e Josip Zanki in Villa di Toppo Florio a Buttrio.


Alla ricerca dell'Aura perduta

Una mostra d’arte contemporanea sul tema dell’ingiunzione alla visualità, condizione alla quale non possiamo sottrarci nella seconda modernità.

Preview
Sabato 10.03.2018 ore 11.00

Inaugurazione
Sabato 10.03.2018 ore 18.00

Galleria Regionale d'arte contemporanea Luigi Spazzapan
Gradisca d'Isonzo

Alla Ricerca dell'Aura perduta - Lato A

Scarica qui la cartolina de Alla Ricerca dell'Aura perduta - Lato A


Il progetto culturale “L’Occhio Irresponsabile” proseguirà lunedì 19 marzo con l’inaugurazione a Palazzo Clabassi in via Zanon 22, sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il FVG a Udine, con la mostra “Andreja Kulunčić.Different Voices”, curata da Antun Maračić e sabato 24 marzo a Buttrio, nella sede dello Spac in Villa di Toppo Florio, con la mostra “Omnia ab Uno. L’Artista come Sciamano ed Etnografo” curata da Josip Zanki.

ANDREJA KULUNČIĆ. DIFFERENT VOICES

La seconda mostra personale in Italia della nota artista croata, dopo quella tenutasi al MADRE di Napoli nel 2011. I suoi lavori indagano costantemente il tema dell’esclusione sociale dal punto di vista dei soggetti interessati e delle istituzioni.

Inaugurazione
Lunedì 19.03.2018 ore 16.30

Palazzo Clabassi | Via Zanon, 22 - Ud                                                    Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e paesaggio - FVG

ANDREJA KULUNČIĆ. DIFFERENT VOICES

Scarica qui la cartolina de ANDREJA KULUNČIĆ. DIFFERENT VOICES