ANDREJA KULUNČIĆ. DIFFERENT VOICES

In mostra

Lunedì 19 marzo si inaugura la seconda tappa del progetto curato da Neo Associazione culturale di Udine, L’Occhio Irresponsabile.

La sede della Soprintendenza del Friuli Venezia Giulia in Palazzo Clabassi a Udine ospita ANDREJA KULUNČIĆ. DIFFERENT VOICES, che, curata da Antun Maračić, è la seconda mostra personale in Italia della nota artista croata, dopo quella tenutasi al MADRE di Napoli nel 2011.

I suoi lavori indagano costantemente il tema dell’esclusione sociale dal punto di vista dei soggetti interessati e delle istituzioni. Questo accade in “EQUALS - FOR THE ACCEPTANCE OF DIVERSITY”, in cui è stata prodotta, come esito di un workshop del collettivo Equals fondato dalla stessa Kulunčić, una serie di manifesti, cartelloni pubblicitari e animazioni che raccontano vicende di donne di diverse etnie, religioni, orientamento sessuale. Di indirizzo simile “1 CHF = 1 VOICE”, che esplora l’aspetto politico dell’integrazione e l’azione emarginante di talune istituzioni, facendo emergere la questione socio-politica del sans-papiers svizzeri e, per estensione, di tutto il mondo occidentale.

“... AND YOU?”, invece, è un intervento diretto sul pubblico, adattato ad hoc per questi spazi, che indaga la rappresentazione convenzionale che una società può dare di sé, in funzione dei suoi componenti autoctoni e del loro rapporto col diverso, con lo straniero. Il pubblico è chiamato a esprimere, con diversi mezzi, preferenze e rappresentazioni che andranno a creare l’opera stessa.

Info

Orario di apertura Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio FVG | Palazzo Clabassi:

Lun - Ven ore 9.00·14:00
INGRESSO LIBERO

visite guidate: Mar 27.03 ore 14:00 | Gio 5.04 ore 16:00 e a richiesta scrivendo a neo@neoassociazione.org o telefonando al +39 347 2713500

Conferenza stampa

Lunedì 19 marzo 2018 si terrà la conferenza stampa in occasione dell'inaugurazione della mostra. 
Astoria Hotel | Via XX Settembre - UD

Info

Ore 11.00
Astoria Hotel | Via XX Settembre - UD

Saranno presenti l'artista e il curatore.